Cronaca

Santelli: aperta camera ardente nella sede della Regione

Il feretro della Presidente ha attraversato il viale di ingresso della Cittadella fermandosi al suono del Silenzio, quindi è stato accolto dal presidente del Consiglio regionale, Domenico Tallini, e dall'assessore regionale all'Ambiente, Sergio De Caprio

di Redazione - 17 ottobre 2020 09:56

È stata aperta alla Cittadella, la sede della Regione Calabria, a Catanzaro, la camera ardente del presidente della Giunta regionale, Jole Santelli, scomparsa nella sua abitazione di Cosenza nella notte tra mercoledì e giovedì per un malore. La camera ardente è stata allestita nel piazzale San Francesco di Paola in un'area di 250 metri quadrati sotto otto gazebo. Il feretro di Santelli ha attraversato il viale di ingresso della Cittadella fermandosi al suono del Silenzio, quindi è stato accolto dal presidente del Consiglio regionale, Domenico Tallini, e dall'assessore regionale all'Ambiente, Sergio De Caprio. Alla camera ardente sono presenti le sorelle di Santelli, Paola e Roberta, e altri familiari: accanto al feretro, circondato da fiori e ghirlande, due immagini di Santelli. Il primo picchetto d'onore è formato dall'assessore De Caprio e dai consiglieri regionali Baldo Esposto, Filippo Pietropaolo e Pietro Raso.