Politica

Coronavirus, Falcomatá: “A pagare non siano solo gli imprenditori”

Il sindaco di Reggio Calabria sulle proteste di imprenditori e titolari di attivita' sportive in citta' verso le disposizioni inserite nell'ultimo Dpcm

di Redazione - 28 ottobre 2020 20:42

Siamo al loro fianco, siamo in prima linea perche' comprendiamo pienamente le problematiche di un settore che lentamente e quotidianamente stava provando a rialzarsi rispetto alle complicazioni e negativita' legate alla Fase uno". Cosi' alla Dire il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomata' sulle proteste di imprenditori e titolari di attivita' sportive in citta' verso le disposizioni inserite nell'ultimo Dpcm.

"Ci sentiamo parte della protesta - ha aggiunto - che al momento si sta svolgendo civilmente e senza disordini. Rispetto a quello che e' il ruolo da sindaco, stiamo lavorando a quello che puo' essere uno stimolo nei confronti del governo affinche' le misure di ristoro per tutto il comparto delle attivita' produttive, ristorazione e le associazioni sportive non tardino ad arrivare. Se bisogna affrontare nuove misure restrittive per evitare il diffondersi del contagio - ha concluso Falcomata' - e' bene che si faccia nella piena consapevolezza che a pagare siano solo i commercianti, gli imprenditori e il mondo dello sport e chi sta subendo i prima persona queste restrizioni".