Politica

Comune Reggio, bilancio 2020 chiude piano riequilibro decennale

Oggi consiglio comunale in seduta straordinaria. L'assessore Calabrò: "Decreto Agosto ha messo fine ai nostri problemi"

di L.L. - 20 novembre 2020 15:39

Presso la sala consiliare di Palazzo San Giorgio si è svolto il consiglio comunale convocato in sessione straordinaria.

Secondo il primo punto all'ordine del giorno, il civico consesso ha preso atto della avvenuta costituzione delle commissioni consiliari permamenti. Come da regolamento, (capo V, articolo 18 e seguenti) la composizione delle commissioni deve prevedere la presenza di almeno un consigliere per gruppo. Le commissioni consiliari attualmente costituite sono 9, le competenze riflettono un settore organico di materie di competenza dell'ente, individuato sulla base della struttura organizzativa. La distribuzione analitica dei consiglieri all'interno delle commissioni sarà pubblicata sul sito istituzionale dell'ente, alla sezione consiglio comunale.

A seguire il consiglio è stato impegnato ad esaminare proposte di delibere propedeutiche e funzionali all'esame e approvazione del bilancio di previsione dell'ente.

In primo luogo  sottoposto all'esame dell'aula il progetto di ripiano del disavanzo di amministrazione rilevato al 31.12.2019. Con 18 voti favorevoli (centrosinistra) e 9 contrari (centrodestra) il Consiglio comunale  ha approvato il bilancio consuntivo 2020 e progetto di ripiano del disavanzo di amministrazione al 2019. L'atto economico/finanziario al 2019 ha registrato un disavanzo di 46 milioni di euro, ripianato con le somme giunte dal governo con il decreto Agosto.

 "Il decreto Agosto ha posto fine a quelle che erano stati i problemi finanziari del bilancio comunale ed interviene con un contributo a fondo perduto straordinario. Il bilancio 2020 prevede subito una novita' ossia la chiusura del Piano di disavanzo e riequilibrio decennale. Il Piano, elaborato dai commissari prefettizi nel 2013, attestava un disavanzo di circa 110 milioni. Negli anni e' stato ripianato fino a raggiungere un disavanzo di 46 milioni per il 2019. Questa cifra la ripianiamo nel 2020". Cosi' alla Dire l'assessora al Bilancio del Comune di Reggio Calabria Irene Calabro' sull'approvazione del bilancio consuntivo comunale 2020 e ripiano di amministrazione, in fase di discussione oggi in Consiglio comunale. 

"Questo - ha aggiunto - comportera' la chiusura del piano di riequilibrio e la richiesta di un'uscita anticipata dal Piano alla Corte dei Conti. E cio' determinera' la caduta dei vincoli del Piano, la possibilita' per l'Amministrazione di programmare in maniera piu' libera e flessibile le tariffe tributarie per i cittadini e - conclude l'assessora - la possibilita' di determinare assunzioni e accendere mutui".

Ulteriore punto all'ordine del giorno è l'approvazione del dup 2020/2022, ovvero del documento unico di programmazione che delinea gli obiettivi e le strategie dell'ente. Sulla base del dup il connesso bilancio di previsione finanziario, prenderà atto degli indirizzi approvati, delle attività da realizzare e nel contempo farà confluire le risorse stanziate a tali fini, autorizzandone l'impiego.

Categoria : Politica