Sport

Volley Reghion, sconfitta di misura in trasferta contro Aragona: è 3-2

di Redazione - 21 febbraio 2021 14:23

La Volley Reghion perde di misura sul campo dell'Aragona per 3-2 e chiude il girone di andata con 2 vittorie e 3 sconfitte.

Amaro ko per le reggine contro l'agguerrito sestetto agrigentino che è sceso sul rettangolo di gioco voglioso di rimediare alla prima sconfitta stagionale e che è riuscito nel proprio intento.

Una sconfitta che arriva nonostante un'ottima partenza delle ragazze di mister Monopoli e una prestazione nel complesso soddisfacente, sebbene le biancoblu siano ritornate a Reggio solo con un punto in più in classifica.

Grazie ad una buonissima prova corale, il primo set è stato a vantaggio dalla Reghion, dopo un inizio molto equilibrato.

Nel secondo, la musica cambia, con la squadra di casa che ingrana e dà filo da torcere alla formazione ospite, che si rilassa un po’ troppo commettendo qualche errore di troppo. Consequenziale la vittoria del parziale da parte di Aragona per 25-13. Dunque, si arriva sull'1-1.

Il terzo set inizia con un 3-0 per le biancoblu, ma Aragona è brava a rimontare e ad andare avanti nel punteggio.

Le siciliane attaccano molto bene, realizzando un punto almeno ogni due attacchi, e la Reghion non riesce a contrastare gli attacchi, complici errori, fra i quali palloni che arrivano più volte a toccare il soffitto.

Finisce 25-13 anche il terzo parziale che sancisce il 2-1 per la formazione di casa.

Il quarto set dovrebbe essere tutto semplice per i padroni di casa, ma la

Reghion si fa sotto. E, alzando il ritmo, costringe Aragona al 21-25. È 2-2, è tie-break, il secondo nel giro di una settimana. Un parziale davvero spettacolare ed avvincente per entrambe le formazioni che hanno dato il tutto per tutto.

Il tie-break si apre più che bene per la compagine reggina e si va al cambio campo con il punteggio a favore delle stesse biancoblu, ma, purtroppo, Aragona riesce a rimontare e a far suo il match.

Una partita veramente strepitosa per entrambe le squadre, si è vista una pallavolo veramente entusiasmante.

La Reghion, torna a casa con un punto guadagnato, nonostante la sconfitta Mister Monopoli si può ritenere soddisfatto per il risultato avutosi contro una squadra costruita per il salto di categoria.

"I set sono altalenanti da quando è incominciato il campionato - afferma Monopoli - ci abbiamo creduto nella vittoria anche perché nel quarto siamo stati sul punto di giocarci al tie-break tutto quello che avevamo. Però la loro esperienza ha contato molto, portiamo a casa un punto molto importante per il morale - prosegue il mister biancoblu - un po’ meno per la classifica, visto gli accadimenti di quest’ultima settimana. Ma abbiamo la conferma che siamo una squadra che può giocarsela con tutte ed essere la mina vagante di questo campionato.

Pur essendo una neopromossa - continua il tecnico reggino - abbiamo dimostrato di essere una squadra di categoria e l'abbiamo fatto fino in fondo.

È una scelta inaudita, a campionato, iniziato cambiare il regolamento decidendo che non ci saranno retrocessioni, annullando così gli obiettivi di tantissime squadre - termina Monopoli - avrei preferito conquistare la salvezza sul campo come obiettivo prefissatoci dall’inizio di questa stagione.

Categoria : Sport