Spettacolo

L’associazione “Calabria dietro le quinte” celebra dieci anni di attività

L’associazione celebrerà questi dieci anni di attività attraverso una programmazione integrata di iniziative artistiche e culturali che si svolgeranno fino a dicembre

di Redazione - 04 giugno 2021 09:15

Il 4 giugno ricorre il decimo anniversario dalla fondazione dell’Associazione Culturale Arte e Spettacolo “Calabria dietro le quinte APS”, nata a Reggio Calabria nel 2011 con l’intento di promuovere la cultura e l’arte coinvolgendo i giovani artisti calabresi attraverso le molteplici forme dello spettacolo ed in particolare dell’arte teatrale.

 In questi dieci anni l’associazione ha realizzato numerose iniziative artistiche e di spettacolo sul territorio cittadino, regionale e nazionale coinvolgendo artisti, enti pubblici e privati attraverso la creazione di un’importante rete d’interscambio culturale. Tra i progetti più rilevanti, nel 2013 ha ideato il primo Festival Nazionale del cabaret in Calabria, denominato “Facce da bronzi”. 

La manifestazione, giunta alla settima edizione, indirizzata alla scoperta e alla valorizzazione di giovani talenti nel campo del cabaret e della comicità nazionale, ha coinvolto oltre duecento artisti da tutte le regioni italiane con importanti ospiti televisivi come Giovanni Cacioppo, Carmine Faraco, Barbara Foria, I Senso D’oppio, Max Pisu, Claudio Batta e tanti altri. L’iniziativa rappresenta il principale evento storicizzato in Calabria dedicato alla comicità, riconosciuto “negli eventi di rilevanza regionale e nazionale” della Regione Calabria per il triennio 2017/2019, negli ultimi anni si è accreditato nel circuito dei grandi festival comici nazionali con eventi nelle principali città italiane (Roma, Milano, Torino, Napoli). Nel 2017 grazie al bando PISU del Comune di Reggio Calabria, l’associazione ha realizzato il progetto culturale e artistico “FAMAG - Festival delle Arti della Magna Grecia” con spettacoli nazionali e internazionali, mostre, seminari e workshop che hanno animato per 4 mesi i principali siti culturali della città di Reggio Calabria.

Recentemente ha concluso il progetto formativo “N.T.T. - New Theatre Training” sostenuto dal bando nazionale “Funder35”, che in tre anni ha previsto (2018 – 2021) attività di formazione per il rafforzamento e la diversificazione dell’impresa giovanile e la sperimentazione di nuove forme artistiche innovative che hanno favorito la creazione di una rete culturale di ampio respiro territoriale e il coinvolgimento di attori e docenti del panorama teatrale e cinematografico nazionale.

Importanti produzioni teatrali e rassegne sono state realizzate negli ultimi anni dall’associazione: lo spettacolo comico “Cabareggio” con un numeroso cast di famosi artisti reggini, la rassegna comica “Fiori di cabaret…sbocciano le risate”, le rassegne “Cabaret al Castello” e “Cabaret alla Villa” con artisti comici nazionali provenienti dai più noti format televisivi. Altre significative iniziative teatrali sono state messe in scena in diverse località calabresi e nei piccoli e grandi teatri con l’obiettivo di creare un valido percorso artistico per il rilancio dei teatri cittadini e per la valorizzazione dei giovani artisti locali.

L’associazione ha messo in campo anche attività didattiche, artistiche e ambientali volte alla tutela del territorio e alla valorizzazione dei luoghi. In particolare, con i progetti dedicati per la creazione di percorsi di sensibilizzazione ambientale rivolti ai bambini e itinerari fotografici per la valorizzazione delle località paesaggistiche dell’Aspromonte. Infine, le attività di Calabria dietro le quinte sono state rivolte anche ai più deboli con importanti eventi di solidarietà e di volontariato a sostegno delle campagne di raccolta fondi dell’Unicef per combattere la mortalità infantile. Dal 2020 l’associazione è affiliata alla Federazione Italiana Teatro Amatoriale - FITA.

Il presidente Giuseppe Mazzacuva : “siamo riusciti a raggiungere questo importante traguardo grazie al supporto prezioso del direttivo, dei soci, dei volontari, degli artisti e del pubblico che in questi anni hanno creduto e sostenuto il nostro progetto di rinascita culturale e rilancio dell’immagine della nostra terra attraverso l’arte e lo spettacolo. Nonostante la chiusura delle attività culturali per il covid-19, abbiamo continuato a lavorare “dietro le quinte” con diverse progettualità che ci consentiranno di ripartire e sostenere il settore dello spettacolo e della cultura nella nostra città e regione nei prossimi mesi per poter festeggiare al meglio questa importante ricorrenza insieme ai nostri soci e al nostro pubblico”.

L’associazione celebrerà questi dieci anni di attività attraverso una programmazione integrata di iniziative artistiche e culturali che si svolgeranno fino a dicembre, grazie a partenariati con enti pubblici e privati.

Nel mese di giugno nei comuni dell’area grecanica si svolgerà “Il Festival delle Identità Linguistiche Calabresi”, nel quale l’associazione contribuirà alla realizzazione del ricco programma artistico con spettacoli e workshop tematici. Nel mese di luglio e agosto, invece, nell’ambito dell’Estate Reggina sono previsti incontri letterari, reading teatrali e la rassegna “Cabaret alla Villa” con comici nazionali e locali.

Per sostenere le attività dell’associazione è possibile fare un piccolo gesto con la donazione nella dichiarazione dei redditi del 2 x mille alle associazioni culturali inserendo nel riquadro dedicato il codice fiscale di Calabria dietro le quinte 92075710803. 

Sarà possibile seguire i prossimi eventi dell’associazione attraverso la pagina facebook @calabriadietrolequinte e a breve sul sito internet www.calabriadietrolequinte.it.