Attualità

Vaccino, la Calabria da oggi può iniziare con gli studenti di terza media

Potranno ricevere il vaccino da parte dei pediatri di libera scelta o nei centri vaccinali

di Redazione - 07 giugno 2021 21:00

E' stato prolungato fino a mercoledì 9 giugno l'open day per maturandi e docenti promosso da Regione Calabria, Protezione civile, Commissario ad acta, Difesa, Asp e Croce Rossa. Lo rende noto la Protezione civile regionale, rilevando che finora “i maturandi hanno risposto con entusiasmo all’iniziativa”.

Gli studenti che devono sostenere la maturità e i docenti che fanno parte delle Commissioni d’esame e devono ricevere la prima dose potranno, quindi, ancora presentarsi per la vaccinazione senza bisogno di prenotazione ma solo muniti di un modello di autocertificazione che attesti la proprio condizione – firmata dai genitori in caso di minore – e la copia di un documento di identità allegato. 

Da oggi inoltre – informa la Protezione civile della Regione Calabria - scatterà anche il turno dei ragazzi della terza media, anche essi impegnati nelle prove di esame. Questi potranno ricevere il vaccino da parte dei pediatri di libera scelta o nei centri vaccinali, sempre dopo la consegna di un’autocertificazione firmata dalla madre o dal padre. 

Nelle ultime 24 ore sono state oltre 13mila le dosi di vaccino anti Covid 19 somministrate in Calabria: il dato emerge dall’ultimo report del governo, nel quale la Calabria resta in 17esima posizione su scala nazionale nel rapporto tra dosi somministrate e consegnate. Nell’ultima rilevazione, aggiornata a questa mattina, la Calabria si attesta all'88,1%, meglio di Sardegna, Lazio, Provincia autonoma di Trento e Valle d'Aosta, anche se altre regioni sono vicine, mentre la media nazionale è 90,1%. Complessivamente, in Calabria sono stati finora somministrati 1.150.982 vaccini (ieri erano 1.137.624) su 1.306.520 consegnati.