Cronaca

‘Ndrangheta, “Malefix”: Klaus Davi indagato per le sue inchieste

Indagine a seguito di una denuncia per presunta diffamazione presentata da una persona citata negli articoli

di Redazione - 19 luglio 2021 07:34

“Nuovo capitolo su Facebook dell'inchiesta di Klaus Davi dedicata agli anni di Giorgino De Stefano a Milano. L'inchiesta del giornalista ha avuto inizio a gennaio del 2021 e ripercorre frequentazioni vip e non del rampollo di Archi negli ambienti della alta società Milanese fino all'arresto dovuto agli effetti della importante inchiesta MALEFIX della Polizia di Stato. 

 Gli oltre 20 articoli usciti in questi mesi hanno scandagliato amicizie, legami, presunte affiliazioni, concatenazioni fra Cosa Nostra, Ndrangheta e Scu. Nello specifico, Davi ha intervistato un testimone che parla di una riunione che sarebbe avvenuta a Largo La Foppa a Milano nel cuore di Brera a pochi metri dalla sede del 'Corriere della Sera'. L'articolo contiene i contenuti della riunione. L'intervistato avrebbe contattato Davi quando questi si trovava in Calabria.

 Tra i citati dell'inchiesta : il boss dell'Acquasanta Gaetano Fontana (divenuto ora collaboratore a Palermo), un notissimo esponente della cosca Mancuso, e vari altri soggetti presenti- e non - alla riunione. Klaus Davi preannuncia nuovi capitoli visto che altri conoscenti dell'ambiente lo avrebbero contattato in questi giorni per fornire una loro versione degli anni di Giorgino a Milano.

Per questi inchiesta Klaus Davi è stato interrogato di recente per effetto di una indagine della Procura di Milano a seguito di una denuncia per presunta diffamazione presentata da una persona citata negli articoli”