Politica

Svolto Tavolo Tecnico Istituzionale tra Amministrazione comunale, Cisl e terzo settore

Affrontate le criticità che avevano portato nei mesi scorsi ad una mobilitazione di enti, lavoratori e lavoratrici operanti del settore dei servizi alla persona nel Comune di Reggio Calabria

di Redazione - 24 settembre 2021 08:01

“Si è tenuto il Tavolo Tecnico Istituzionale che ha visto impegnati i rappresentanti dei settori Welfare e Bilancio dell’Amministrazione Comunale di Rc (assessori e dirigenti), della CISL FP di Rc e del Forum del Terzo Settore.

Il Tavolo, previsto dal Piano di Zona, si riunirà periodicamente e, fra gli altri compiti che si è dato, lavorerà per individuare soluzioni condivise alle problematiche amministrative.

Da subito si sono affrontate le criticità che avevano portato nei mesi scorsi ad una mobilitazione di enti, lavoratori e lavoratrici operanti del settore dei servizi alla persona nel Comune di Reggio Calabria.

Sindacato e Forum Terzo Settore, pur riconoscendo l’impegno e lo sforzo effettuato dai due dipartimenti nelle settimane scorse, hanno chiesto di affrontare insieme i nodi problematici emersi, al fine di rendere il più possibile sostenibile il sistema dei servizi socio assistenziali e, più in generale, rendere adeguato alle nuove domande di diritti il complesso delle Politiche Sociali cittadino.

Sono state rappresentate le difficoltà che gli ETS vivono e che rischiano di mettere definitivamente in ginocchio il sistema dei servizi in città. Difficoltà che hanno dirette ricadute sia su lavoratrici e lavoratori che sui destinatari dei servizi.

Quasi due ore di confronto, tecnico e politico, hanno confermato il comune interesse delle parti a continuare in modo sistematico un rapporto di collaborazione improntato al rispetto della dignità e del ruolo di ciascuno. Si da atto che l’indirizzo Politico improntato alla condivisone, al confronto, per risolvere le criticità e la volontà di affrontare le difficoltà di questi mesi, ha fatto emergere l’alta professionalità dei due dirigenti.

Quindi il confronto, ha portato all’individuazione di possibili soluzioni da perseguire nel breve/medio periodo e di mettere in comune strategie e risorse di ciascuno al fine di intervenire sui livelli regionale e nazionale laddove necessario.

Il tavolo tecnico, per comune convincimento e decisone, non è vissuto come un mero adempimento formale, ma come strumento concreto per costruire cultura e linguaggio comune e migliorare complessivamente e unitariamente il sistema di gestione dei servizi sociali cittadini.

A conclusione dell’incontro si è già fissato un prossimo appuntamento con un ulteriore passo in avanti verso la soluzione dei problemi trattati”.

Il Segretario Generale e                                ​ Il Portavoce del Forum Terzo Settore

Vincenzo Sera e Pasquale Neri