Cronaca

Caso Sissy Trovato, la procura chiede l’archiviazione: “Non fu omicidio”

La famiglia: non ci arrendiamo

di Redazione - 15 ottobre 2019 18:07

Le indagini sulla morte di Sissy Trovato Mazza, l’agente di polizia penitenziaria morta all’inizio di quest’anno dopo oltre due anni di agonia, non verranno ulteriormente approfondite dalla Procura di Venezia, con il pm Elisabetta Spigarelli - che dopo aver cercato di far luce sulla vicenda ha concluso che non ci sarebbero indizi di omicidio e ha chiesto l'archiviazione.

Questo porta la Procura a considerare il suicidio della giovane ragazza, con tesi supportata anche da elementi che portano verso questa direzione.

L’avvocato della difesa Girolamo Albanese ha rilasciato una dichiarazione esclusiva per FanPage: “ci riuniremo in questi giorni per fare il punto sulla situazione e stabiliremo la nostra linea. Non ci arrendiamo”.

Categoria : Cronaca