Cronaca

Coronavirus nella locride, secondo tampone negativo. Un caso di omonimia ha indotto al grave errore?

Il sindaco di Locri: Qualcosa di anomalo è accaduto. Un errore molto grave considerato le circostanze

di Redazione - 16 marzo 2020 13:50

“Secondo tampone negativo. Attendiamo conferma ufficiale. Qualcosa di anomalo è accaduto. Un caso di omonimia ha indotto al grave errore?”. Sono queste le parole del sindaco di Locri dopo la la notizia ufficiale di un contagiato da Coronavirus a Siderno.

“Ci viene comunicato ora, da persone ben informate, che il secondo tampone è NEGATIVO. Speriamo e attendiamo l'ufficialità. Ci viene anche detto, sempre da persone ben informate, che sia stato commesso un errore, a Reggio Calabria, con uno scambio di tampone attribuendo per sbaglio il tampone positivo al cittadino della Locride essendoci un caso di omonimia. Tutto ciò sembra veramente incredibile. In ogni caso la notizia di questa mattina era stata data in modo ufficiale. Auspichiamo, in ogni caso, che si sia trattato di un errore anche se molto grave considerato le circostanze”.

Categoria : Cronaca