Ambiente

Friday For Future, anche l’ic Falcomatà Archi aderisce alla mobilitazione ambientalista mondiale

Gli alunni arrivano all’appuntamento di oggi dopo avere seguito un particolare percorso formativo di cittadinanza attiva

di Redazione - 27 settembre 2019 16:55

Ancora una volta l'Istituto "Italo Falcomatà-Archi" di Reggio Calabria, è in prima linea nell’impegno diffuso in Italia e nel Mondo per salvaguardare la Terra e scongiurare un ulteriore peggioramento del clima. E nella giornata odierna di venerdì 27 settembre 2019, la scuola diretta dalla dirigente scolastica dottoressa Serafina Corrado, aderisce alla mobilitazione e allo sciopero mondiale organizzati dal movimento ambientalista “Fridays for Future” guidato dalla giovane attivista svedese Greta Thunberg. Analoga adesione era stata operata per la precedente mobilitazione mondiale attuata il 20 settembre passato.

Gli alunni dell’ic Falcomatà – Archi arrivano all’appuntamento di oggi dopo avere seguito un particolare percorso formativo di cittadinanza attiva, fatto di una specifica preparazione nelle classi quinte della scuole primarie di Santa Caterina, San Brunello e Archi, alla "scottante" tematica ambientale.

Gli alunni hanno mostrato vivo interesse e particolare sensibilità verso i problemi climatici che stanno distruggendo il nostro Pianeta e, guidati dalle docenti delle classi, nel corso della settimana si sono cimentati in rappresentazioni grafiche relative all'argomento trattato, partecipando attivamente alle discussioni e apportando contributi personali. Tutti i ragazzi hanno posto l'accento sulla necessità di utilizzare le energie alternative, le auto ibride, rendere gli edifici ecocompatibili e di impegnarci tutti in un cambiamento radicale per vivere in modo sostenibile.

La mobilitazione mondiale, hanno sottolineato gli alunni della Falcomatà – Archi al termine delle sessioni di studio, mira a sottolineare la gravità delle problematiche ambientali, a chiedere ai governi di cambiare le politiche ambientali e scongiurare un punto di non ritorno sul cambiamento climatico. 

Categoria : Ambiente