Spettacolo

Grande attesa per il saggio di fine anno della scuola Vividanza

Sabato 29 giugno al Teatro Cilea

di Lucia Laface - 27 giugno 2019 08:00

Evento speciale sabato 29 giugno, al Teatro Cilea andrà in scena il saggio spettacolo di fine anno “The man has no imagination has no wings” della scuola Vividanza. 

Le allieve e gli allievi, grazie alla direzione artistica dell’insegnante Viviana Del Popolo Fischietti, dopo un anno di studio sempre diverso e creativo, potranno finalmente esprimersi dinanzi ad amici e genitori. Uno spettacolo assolutamente da vivere, capace di rendere un tutt’uno le emozioni degli allievi e lo stupore del pubblico. Ciò è possibile grazie alla peculiarità distintiva delle coreografie che mettono al centro un perfetto equilibrio ed una rara armonia tra musica, movimento ed espressività, tutto all’interno di un percorso di studio che aiuta i ragazzi in tutti gli ambiti della vita.

Sarà davvero emozionante vedere la classe dei piccoli ballerini apprezzare la musica ed il suo ritmo attraverso il gioco, per poi passare alle difficoltà tecniche con le classi degli allievi più adulti che si esibiranno in coreografie in stile contemporaneo, modern, hip hop, classico, capoeira e break dance.

Il teatro Cilea sarà luogo di un raro ed intenso abbraccio tra poesia, danza, musica e parole, grazie a tutti gli insegnati (Pietro Surace, Deseo Caribe e Felix Mandraffino).

Grazie all'amore di Viviana Del Popolo Fischietti per la danza, il 26 settembre 2004 nasce VIVIDANZA: un'associazione sportiva dilettantistica che si prefigge lo scopo di divulgare la danza, ma soprattutto di far diventare lo studio di questa disciplina un momento di crescita non solo artistica, ma anche umana.

Attraverso la danza, infatti, il corpo viene educato al movimento, alla dinamicità e all'armonia che grazie ad essa vengono poi interiorizzati a livello psicologico ed emozionale; per questo essa procura benessere e serenità anche a livello mentale e comportamentale.

Tantissime le attività all’interno della programmazione della scuola:moderna, contemporaneo, hip hop, classica, capoeira, break dance, danze caraibiche ma anche balli sociali, zumba.

“Venite a trovarci perché vi faremo... ballare!... Qualunque sia la vostra velleità!”.