Cronaca

Problematiche degli Uffici giudiziari di Reggio Calabria: la UILPA centra l’obiettivo

di Redazione - 16 ottobre 2019 22:07

Proficuo incontro quello tenutosi lunedì 14 ottobre presso la Prefettura di Reggio Calabria, per discutere delle annose problematiche degli uffici giudiziari del CEDIR.

La riunione, fortemente voluta da questa organizzazione sindacale - dichiara Patrizia Foti, segretario Generale Territoriale UILPA di Reggio Calabria - è stata accolta favorevolmente da S.E. il Prefetto Massimo Mariani e dal Capo di Gabinetto: Dott.ssa Patrizia ADORNO, che hanno provveduto a convocare tutte le parti attrici, al fine di addivenire ad una risoluzione definitiva delle criticità logistiche che attanagliano, ab illo tempore, tutti i lavoratori della giustizia di Reggio Calabria.

Da anni – prosegue Foti - si è intrapresa una dura battaglia per porre fine alle carenze delle più elementari norme di sicurezza e di igiene presenti all’interno del CEDIR.

Finalmente con l’incontro di lunedì, grazie all’energica intermediazione di S.E. il Prefetto di Reggio Calabria, che ha proposto anche l’attivazione di un protocollo d’intesa tra il Comune di Reggio Calabria, il Provveditorato interregionale OO.PP. e la Presidenza della Corte d’Appello e del Tribunale di Reggio Calabria, si può ben sperare in una definitiva soluzione delle difficoltà più volte denunciate.

Tutte le parti sociali, hanno messo sul tavolo il frutto del lavoro svolto per raggiungere l’obiettivo e le varie soluzioni da adottare per concludere il lungo e complicato iter burocratico.

Contestualmente – incalza Foti - nelle more della realizzazione delle grandi opere, è stato chiesto di anticipare i tempi, adottando una soluzione atta ad affrontare l’imminente arrivo della stagione invernale, per poi proseguire con il completamento dei lavori; ulteriore sollecito al Provveditorato per le Opere Pubbliche, per accelerare i tempi di completamento dei lavori presso la nuova struttura adibita ad archivio, in modo da trasferire ed eliminare i numerosi faldoni depositati lungo i corridoi.

A questo punto – conclude Foti – ritenendoci soddisfatti dell’incontro, attendiamo con ansia e fiduciosi la conclusione delle attività messe in campo dai vari enti, ritenendo la messa in sicurezza e l’igienizzazione dell’edificio che ospita gli uffici giudiziari di Reggio Calabria, una conquista importante per tutti i lavoratori, i Magistrati, gli operatori del diritto e, di riflesso, per l’intera comunità della città metropolitana di Reggio Calabria.

Categoria : Cronaca