Attualità 0 Commenti 152 Condivisioni

Reggio, partiti i lavori sul raccordo autostradale

09 gennaio 2019 08:30

Saranno chiuse fino al prossimo otto febbraio le corsie Nord e Sud del raccordo autostradale per consentire all’Anas e alle ditte che sono impegnate nei lavori di procedere con più velocità. 

Lo si evince leggendo una nota del compartimento Calabria dell’Anas: «Si dispone la chiusura al traffico sul raccordo R4 dal chilometro 2 al chilometro 3 e 200 carreggiata Nord direzione A2 e successivamente in carreggiata Sud direzione Taranto su tutte le corsie a partire dalle 22 esclusi i giorni festivi dall’otto gennaio all’otto febbraio. L’interruzione interesserà tutti gli utenti». Gli interventi si rendono necessari per poter consentire alle aziende di lavorare con maggiore serenità e quindi di velocizzare gli interventi.

Sono stati messi a punto anche i percorsi alternativi per evitare disagi anche se durante le ore notturne qual tratto di strada è scarsamente trafficato mentre di giorno si sono registrati diversi “tappi” soprattutto nelle ore di punta. Anas si è riservata la facoltà di impartire diverse disposizioni per gli interventi di cantiere e comunque la ditta sarà responsabile di eventuali danni a persone o cose in costanza degli interventi e durante le ore di chiusure delle corsie. A inizio febbraio i lavori dovrebbero essere completati e il raccordo sarà libero e più sicuro.

Intanto vanno avanti gli interventi nel tratto stralciato dell’autostrada A2 che da Campo Calabro arriva fino allo svincolo di Reggio Porto e nella prossima settimana si terrà il vertice tra i rappresentanti della Città metropolitana e dell’Anas per far ripartire il cantiere per il rifacimento della viabilità ordinaria nella zona Nord della città.

Categoria : Attualità