Attualità

Reggio, rifiuti: scoperti 1500 contribuenti ‘fantasma’ e recuperati 10 mln di euro dalla Tari

Presentata anche la squadra dei nuovi vigilanti che effettueranno sopralluoghi e controlli contro gli abbandoni illeciti di rifiuti

di Lucia Laface - 08 novembre 2019 14:43

Nel Salone dei Lampadari di Palazzo San Giorgio si è tenuta una conferenza stampa durante la quale sono stati illustrati i risultati del piano straordinario di controlli contro l'abbandono illecito di rifiuti sul territorio comunale della Città di Reggio Calabria.

"L'accertamento degli evasori totali sulla tassa relativa alla raccolta dei rifiuti, che negli scorsi mesi ci ha fatto scoprire circa 1500 contribuenti non censiti, sta continuando" ha dichiarato il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomata che ha aggiunto: "Al momento siamo arrivati a quasi 10 milioni di Tari recuperata come accertamento, quello che e' importate rilevare che tutti questi contribuenti 'fantasma' individuati non hanno fatto ricorso".

Durante l'incontro con la stampa a cui hanno partecipato il sindaco Giuseppe Falcomatà e il Vicesindaco ed Assessore all'Ambiente Armando Neri, è stata anche presentata la squadra dei nuovi vigilanti che effettueranno sopralluoghi e controlli contro gli abbandoni illeciti a partire dai prossimi giorni. 

Nello specifico si tratta di una squadra di 15 unita', individuati a seguito di una procedura di evidenza pubblica, che affiancheranno la polizia municipale, la societa' Hermes e le altre forze dell'ordine.

"Ci auguriamo che queste ulteriori unita' - ha concluso il sindaco - facciano da deterrente contro l'abbandono dei rifiuti".