Politica

Regionali, vertice tra Berlusconi, Salvini e Meloni: spunta il nome di Jole Santelli

Pare che il Cavaliere avrebbe tirato fuori il nome della coordinatrice regionale di Forza Italia e vice sindaco di Cosenza come candidata alla presidenza

di L.L. - 07 dicembre 2019 09:13

Si è tenuto a Milano un vertice tra Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni per chiudere sulle candidature alle regionali, in particolare per sciogliere il 'nodo' Calabria. Con grande spirito di coesione e di collaborazione, dopo un lungo e costruttivo confronto tra i leader, i tre partiti hanno raggiunto un accordo sui profili dei candidati governatori e sulla composizione delle liste per le Regioni che andranno al voto e che sarà perfezionato nei prossimi giorni.  

Il leader della Lega ha confermato il suo no categorico alle ipotesi Mario Occhiuto, sindaco azzurro di Cosenza, Roberto Occhiuto, il fratello, vice presidente vicario dei deputati di Forza Italia. Il Cavaliere avrebbe tirato fuori il nome di Jole Santelli, coordinatrice regionale di Forza Italia e vice sindaco di Cosenza, registrando un sostanziale ok da parte di Lega e Fratelli d'Italia. L'accordo non è stato ufficializzato solo perché i vertici di Forza Italia devono ora far digerire al partito calabrese il no ai due Occhiuto e la virata sulla Santelli. Il nome, dunque, della deputata di Forza Italia verrà ufficializzato nei prossimi giorni.

"C'è crescente preoccupazione - scrivono i tre leader del centrodestra - per il liquefarsi della maggioranza di governo, che però propone una manovra disastrosa a base di tasse e manette. Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia - aggiungono - rappresentano la coalizione di centro-destra che è largamente in testa in tutti i sondaggi e governa la maggioranza delle Regioni, sentono il dovere di difendere gli interessi degli italiani e vogliono riportare alla guida del Paese il buon governo. Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia - concludono - stanno facendo in Parlamento un'opposizione dura e le elezioni regionali del 2020 confermeranno che le sinistre e il Movimento Cinquestelle non godono più della fiducia degli italiani".

"Abbiamo trovato candidati vincenti in tutte le Regioni. Entro la settimana ci sarà il quadro su tutto. La coalizione di centrodestra "sarà sempre più allargata".Ha detto il leader della Lega Matteo Salvini a chi gli ha chiesto se è stato raggiunto l'accordo sul nome del candidato in Calabria.